CHIESA GNOSTICA – ORDINE DI SOPHIA

 

Approssimativamente tra il 3 a.C. e il 35 d.C., Cristo si manifestò all’interno del Regno di Mezzo attraverso la proiezione di Gesù, al fine di risvegliare le Scintille Pneumatiche e riportarle nuovamente al Regno del Padre o Matrice Pleromica. Dopo il riassorbimento della proiezione di Gesù e il conseguente distacco dall’Energia Cristica, l’Ecclesia Christi fu affidata alla Scintilla di Giacomo, detto il Giusto. Altre scintille, in quel tempo, custodirono la Conoscenza Pneumatica e la diffusero in diverse parti del mondo. Maria Maddalena, proiezione di Achamoth, ad esempio, diffuse la Conoscenza Pneumatica nel sud della Francia, nei pressi di Sainte-Baume. Nei primi tre secoli fiorirono varie comunità pneumatiche, le più importanti delle quali furono guidate da Basilide e Valentino, due Scintille Guide, soprattutto nei pressi di Alessandria d’Egitto. Tra il terzo e il quarto secolo, la Conoscenza Pneumatica fu aspramente combattuta dal mesoterismo. Nel 367, i codici pneumatici contenenti la Conoscenza Pneumatica furono nascosti in una grotta presso Nag Hammadi in Egitto, dove rimasero fino al 1945.

Nel 1945 furono ritrovati i 13 codici gnostici, nascosti nel 367 d.C. in una giara di terracotta a Nag Hammadi. I codici di Nag Hammadi furono recuperati, tradotti, studiati e infine pubblicati. Nel 1966, a un convegno tenutosi a Messina sullo gnosticismo, si discusse delle caratteristiche delle comunità gnostiche e, in generale, del pensiero gnostico alla luce del ritrovamento dei codici di Nag Hammadi. Nel 1967 nacque la prima comunità di studio e di ricerca sulla Conoscenza Pneumatica, conosciuta inizialmente come “Ordine di Sophia”, in Francia, fondata da Cecile Morel nei pressi di Carcassonne. La comunità era composta da un gruppo di ricerca e di studio (storici, scienziati, psicologi e linguisti) interessati ad approfondire la pratica degli insegnamenti gnostici trovati nei tredici codici di Nag Hammadi. Prima di quella data, la comunità era già impegnata nello studio e nella ricerca storica sulle comunità catare presenti a Carcassonne e a Rennes-le-Château. Nel 1968 si unì alla comunità gnostica dell’Ordine di Sophia la scintilla Gabriele Giuliani, l’unico componente italiano, studioso di lingue e religioni antiche.

Nel 1975, a seguito dell’esperienza pneumatica dei misteri cristici, in particolare il mistero della Camera Nuziale Cristica, attivato con la pratica degli insegnamenti cristici custoditi in Daveithei e Oriel, la comunità venne profondamente “sconvolta” e “turbata”, al punto di trasformarsi nella prima comunità “di pratica pneumatica” dell’Ordine di Sophia, gestita in quel tempo dalla scintilla Emilie Dupont. Dal 1975 ad oggi, sull’esempio di quella comunità originaria, si sono diffuse innumerevoli comunità pneumatiche in varie parti del mondo. La Conoscenza Pneumatica continua a essere costantemente diffusa dalle scintille pneumatiche. La Conoscenza Pneumatica rappresenta, infatti, per tutte le scintille, il più grande tesoro lasciato da Cristo per la salvezza di tutte le scintille. Con l’aiuto dei quattro luminari, Eleleth, Daveithei, Oriel e Armozel, la scintilla conosce, diventa consapevole, accresce la propria consapevolezza, si fida, vede, intuisce, comprende, si difende, neutralizza, si fortifica, ama, ha compassione, agisce, si purifica, e infine si trasforma in una scintilla pleromica, per fondersi così con l’Energia Cristica all’interno della Camera Nuziale.

 CONOSCERE, STUDIARE ED ASSIMILARE LA CONOSCENZA PNEUMATICA

Questo sito, all’interno della sezione Corpus Gnosticum, ospita il libro intitolato “Corpus Gnosticum – Il Sentiero della Conoscenza Pneumatica che conduce a Cristo”, che comprende sia il testo originale del Corpus Gnosticum sia la Regola Pneumatica. Quest’ultima costituisce la trascrizione di tutti gli insegnamenti che sono stati e che vengono tutt’oggi trasmessi all’interno delle comunità pneumatiche dell’Ordine di Sophia. Gli insegnamenti riportati in questo libro fanno esclusivamente riferimento alla corrente pneumatica che si è sviluppata a partire dal 1975 presso la prima comunità pneumatica dell’Ordine di Sophia di Carcassonne in Francia, a seguito del ritrovamento dei codici di Nag Hammadi nel 1945. Dal 2016 al 2019, la scintilla Ariel, entrata a far parte della comunità pneumatica nel 1991 e, dal 1994 ad oggi, attiva in Italia, Francia e Germania come guida pneumatica, ha raccolto e trascritto in questo libro tutti gli insegnamenti, trasmessi fino a quel momento soltanto oralmente, all’interno delle varie comunità pneumatiche francesi e italiane dell’Ordine di Sophia. In questo modo ha messo a disposizione di tutte le scintille delle odierne e future comunità pneumatiche dell’Ecclesia Christi un enorme tesoro pneumatico, contenente tutte le istruzioni, le descrizioni, le spiegazioni e le tavole necessarie per incamminarsi lungo il sentiero pneumatico che conduce a Cristo.

Le comunità pneumatiche dell’Ordine di Sophia sono comunità libere e pubbliche, a cui possono accedere tutte le Scintille Pneumatiche. Tutte le Scintille iniziano il loro percorso pneumatico partendo dalla consapevolezza Eleleth, attraverso la quale apprendono i concetti basilari della Conoscenza Pneumatica. Successivamente, si procede con la Consapevolezza Daveithei, attraverso la quale le Scintille apprendono la pratica della Meditazione Kenomica, della Meditazione Pneumatica, della Meditazione Passiva, della Meditazione Attiva e infine della Logica Pneumatica. Le Scintille avanzano poi con la Consapevolezza Oriel, attraverso la quale apprendono la pratica della Meditazione Cristica, della Camera Nuziale Cristica, dell’Estasi Cristica e della Logica Cristica. Infine, si procede con la Consapevolezza Armozel, attraverso la quale le Scintille apprendono il Rito di Betania, il Nome Pneumatico e l’Ecclesia Christi.

 CONSIGLI UTILI PER INIZIARE LO STUDIO PNEUMATICO

Accedere alla pagina delle comunità e cliccare su una o più comunità.
In questo modo si entra nei gruppi WhatsApp associati alle comunità.
I gruppi WhatsApp permettono di ricevere costantemente aggiornamenti sulle attività della Chiesa Gnostica, nonché seminari e materiale utile allo studio.

Accedere alla sezione Corpus Gnosticum, entrare nella pagina dedicata e scaricare il PDF per leggerlo.

Contestualmente, accedere prima alla sezione Eleleth, poi Daveithei, poi Oriel, poi Armozel ed infine Ecclesia, e ascoltare tutte le lezioni audio.

Annotare dubbi e concetti non compresi e porre le opportune domande all’interno dei gruppi WhatsApp o nel corso dei momenti comunitari.